MARCO GRASSI_Milano, 1966

Marco Grassi_#250, 2018. Olio e foglia d’oro su alluminio. 200×150 cm

Nato a Milano nel 1966, Marco Grassi ha studiato architettura al Liceo Artistico B. Luini. Le sue opere sono presenti in numerose collezioni private e pubbliche in Europa, negli Stati Uniti e in Canada. Vive e lavora a Mariano Comense, in Italia.

La forma umana è al centro della pratica artistica di Marco Grassi. Famoso per le sue seducenti raffigurazioni di donne, le modelle di Marco Grassi sono allo stesso tempo delicate e determinate. I suoi ritratti, intrisi di colori vibranti, portano una sensibilità complessa. Dedicandosi alla ritrattistica riesce a sfidare gli standard tipici di questo genere attraverso giochi di colore astratti e composizione direzionale.

L’artista rinuncia a schizzi preparatori, scegliendo di applicare i suoi pigmenti direttamente sulla tela con una spatola. In tal modo, Marco Grassi consente al mezzo di definirsi, onorandone la trama e il carattere. Nei suoi lavori recenti, gli sfondi tendono a integrarsi gradualmente con il soggetto, mescolando delicatamente i bordi frenetici creati dalla spatola. Lo stile di Marco Grassi è definito dal suo lavoro a strati, ogni strato di colore ha un’energia e un significato unici. Lo spettatore è invitato a penetrare questi strati per scoprire la complessità emotiva dei soggetti dell’artista. I suoi nudi femminili sono provocatori e invitanti, distinguendosi dagli studi di figure tradizionali.

This post is also available in: Inglese